Meglio il prato naturale o l'erba sintetica?

Se stai leggendo questa pagina, probabilmente ti starai chiedendo se sia meglio
un prato in erba sintetica o uno naturale.

Chi ha già avuto esperienze con il prato naturale sa che per avere un giardino sempre in ottime condizioni sono necessari cura, attenzione costante e costi di manutenzione importanti.

Avere un bel giardino è bellissimo, ma solo se è curato, gradevole e soprattutto vivibile.

Avere un giardino in cattive condizioni (buche, infezioni funginee, fango, scolorimento) peggiorerà l’aspetto della tua casa, la renderà disordinata e ne farà diminuire il valore percepito.

Negli ultimi 8 anni abbiamo realizzato più di 600 giardini in erba sintetica, ti raccontiamo la nostra esperienza!

Dimentica la manutenzione

Mediamente una persona spende circa tre ore alla settimana per la cura del proprio prato, spesso con scarsi risultati:

  • Prato non uniforme
  • Malattie fungine
  • Prato secco a causa del clima
  • Buche causate da animali domestici e selvatici
  • Fango e pozzanghere che lo rendono invivibile

Il prato sintetico richiede solo un lavaggio con acqua in modo da eliminare la polvere, proprio come un normale pavimento. Le foglie possono essere rimosse facilmente con un soffiatore o un rastrello leggero. I bisogni degli animali non rovinano il prato ma è importante lavarlo con un getto d’acqua per evitare cattivi odori.

Risparmia la risorsa più preziosa: l’acqua

Un prato naturale richiede un fabbisogno idrico di circa 7 lt al mt2 durante la stagione estiva (è un dato ottimistico poiché con il caldo afoso o forte vento è necessario irrigare per più tempo).

Questo significa che un giardino di 100 mt2 ha bisogno di almeno 700 lt di acqua al giorno per poter quanto meno garantire la crescita di un manto erboso.

In una regione come la Sardegna possiamo stimare un consumo di questo genere per 9 mesi all’anno, per un totale di 189.000 lt d’acqua, o se preferisci 189 mt3!

Sembra incredibile vero? Eppure è così!

Adatto ad ogni esigenza

Stop all’utilizzo di concimi e diserbanti

Va sottolineato che l’erba sintetica, a differenza dell’erba naturale, non richiede ne concimazione ne trattamenti con agenti chimici, che, per preservare un prato naturale, possono essere frequenti.

Questo consente un grande risparmio in termini di denaro e allo stesso tempo diminuisce l’inquinamento dell’ambiente e delle falde acquifere.

Perfetto per gli animali

Il prato sintetico è l’ideale per chi possiede animali domestici, anche di grossa taglia.

Avrai finalmente un giardino senza buche, macchie causate da urine acide e il tuo cane potrà vivere il giardino anche in pieno inverno! Inoltre i nostri prati sono atossici e antistatici.

Certificato atossico, antistatico e ignifugo

I nostri prati sono tutti conformi con la più recente normativa e pertanto certificati CE, ignifughi e antistatici.

Perfetto per bordi piscina

I nostri prati sintetici sono resistenti al cloro e pertanto ottimi per bordi piscina. Inoltre risolverai il problema del fango e degli sfalci che cadono in acqua.

Un unico costo iniziale

Fai un unico investimento iniziale e dal giorno dopo inizi a risparmiare!

Garanzia si manto e posa in opera

I nostri prati hanno una garanzia di 10 anni sul colore e la resistenza ai raggi UV.

Prodotti e tecnologia

I nostri prati sono realizzati con le migliori tecnologie, filati di qualità, certificati e riciclabili.

Esistono prati sintetici di diverse tipologie e prezzi ma attenzione, acquistare un prodotto scadente non è mai una buona soluzione!

Qualità dei materiali

Un prato sintetico di qualità è realizzato con tecnologie innovative, il filato non è piatto ma ha diverse forme per resistere al calpestio, ritornando in posizione anche dopo un usura intensa. 

Quando esposto al sole non emette sgradevoli odori di plastica.

Al contrario un prodotto scadente, generalmente venduto ad uso hobbistico farà risparmiare solo all’apparenza. Il filato piatto lo renderà molto sensibile al calpestio e all’usura già dai primi utilizzi .

Una volta esposto al sole potrebbe emettere forti odori di plastica.